Linee Guida della Sicurezza per il Kitesurf

Non fare kite senza un sistema di sicurezza appropriato e ben funzionante. Ormai quasi tutti i kite hanno un sistema di sicurezza di rilascio che permette di annullare la trazione del kite in qualunque momento. Quando la situazione si fa incontrollabile il kiter può attivare il sistema di sicurezza e staccarsi dal kite stesso. Il problema principale di questi sistemi è che devono essere usati attivamente da un kiter cosciente e da un kiter non in panico. In più richiedono una veloce decisione e reazione nel loro utilizzo. Alcuni kiters hanno avuto incidenti letali e molto seri proprio perchè non in grado di attivare il sistema di rilascio rapido. Tali sistema di sicurezza può rappresentare un pericolo per gli altri, infatti ,una volta rilasciato il kite ,anche se ancora legato dal leash al kiter, può cadere velocemente e colpire altra gente. Non usate tale sistema di rilascio se avete altri kiters o bagnanti sottovento.

  • Non lanciare il tuo kite, non atterrarlo e non fare salti e arials con gente e ostacoli sottovento, considera una distanza minima di una volta e mezza la lunghezza delle linee: il che vuol dire considerare di avere bisogno di almeno 50 metri liberi sottovento.
  • Controlla sempre la condizione del kite e delle linee prima di lanciarlo
  • Non chiedere assistenza per il lancio o l’atterraggio a persone che non sono esperte kiters
  • Usa sempre la safety line
  • Non fare kite vicino a tralicci dell’alta tensione
  • Non fare kite prima dopo o durante un temporale
  • Lascia il kite nella sua sacca porta kite o cambia spiaggia se dove sei il vento è da terra
  • Assicurati che sottovento al tuo spot ci siano una zona o una spiaggia adatta per rientrare al lasco o in body dragging in caso di difficoltà
  • Evita la folla, di bagnanti o di kiters; meglio cambiare spiaggia e spot o uscire al largo per fare i bordi
  • Se sei principiante non fare kitesurf con più di venti nodi e anche sei un kiter esperto e ci sono più di 30 nodi
  • Indossa sempre un salvagente o una muta che ti aiutino a rimanere a galla in caso di difficoltà
  • Usa il casco da kite
  • Fai attenzione alle linee del kite che possono essere molto taglienti mentre il kite è in volo

Queste sono delle regole base e alcune più specifiche. Gli incidenti in kite ormai capitano raramente per merito dell’attrezzatura, ma quasi sempre per colpa del kiter che sottovaluta le condizioni meteo, e sopravaluta lo stato dell’attrezzatura e le proprie capacità. Spesso gli incidenti sono dovuti a comportamenti stupidi e non sensati che danneggiano molto il kitesurf, che già inizia ad avere una brutta reputazione in alcune spiagge e spesso viene vietato o confinato. Collabora alla diffusione del kite e a promuoverne la sicurezza, non essere omertoso e timido, denuncia e condanna sempre e direttamente i comportamenti scorretti e non sicuri anche se da parte di kiters molto più esperti di te, anzi sopratutto da parte di questi che rappresentano un esempio per chi inizia a fare kitesurf. Escludi le mele marce dal tuo gruppo fai un favore alla sicurezza in kitesurf.